Il Presidente del Consiglio On. Berlusconi chiede l’intervento dell’Unione Europea per la questione Valichi Alpini

MILANO: stop ai TIR in citt?.
27 Febbraio 2002
Da “Il Giornale” di mercoledì 27 febbraio 2002 “Valichi, Berlusconi chiede l’intervento dell’U.E.”
27 Febbraio 2002

L’Italia ? gravemente penalizzata: il calcolo del danno ammonterebbe a circa 7mila miliardi di lire all’anno.

In una lettera, il premier chiede al rappresentante permanente italiano presso l’Unione Europea Umberto Vattani, di intervenire sia presso il Presidente dell’Unione sia prsso il Commissario De Palacio, per sollecitare una soluzione definitiva.
L’Italia, sostiene in sintesi il premier, sta sopportando svantaggi competitivi dovuti a fattori strutturali (in particolare l’attraversamento della catena alpina) ai quali si sono aggiunti svantaggi “aggiuntivi congiunturali” collegati alla prolungata chiusura del traforo del Monte Bianco e alle difficolt? imposta al transito dopo l’incidente del Tunnel del San Gottardo.
L’emergenza valichi, per i supoi aspetti legati al mercato interno, alla libera circolazione delle merci, agli elementi di “distorsione della concorrenza”, insiti nei maggiori costi sopportati dal nostro sistema economico, ? un problema di “primaria rilevanza comunitaria”, da risolvere in modo definitivo prima che si completi il processo dell’allargamento.

Fonte:
Redattore: Centro Informazioni Conftrasprto