Articoli del 4 marzo 2022
4 Marzo 2022
Fondamentale dare risposte alla categoria. Il Governo si assuma la responsabilità delle scelte
4 Marzo 2022

Iniziative per l’Ucraina

Roma, 04 marzo 2022

La situazione in Ucraina impone una presa di coscienza da parte di tutti noi, che stiamo assistendo ad una guerra a poche migliaia di chilometri dalle nostre case.

Come Presidente FAI, mi sono prima rivolto alla nostra struttura, che donerà alla popolazione ucraina un contributo per affrontare questa situazione emergenziale.

Mi rivolgo anche alle nostre imprese: pur comprendendo la situazione di grave difficoltà in cui versa il nostro settore, mi sento di chiedere un gesto di generosità, a chi potrà farlo. Conosco la sensibilità dei nostri operatori, l’ho vista con i miei occhi durante la pandemia, e so che non mancheranno di contribuire anche a questa giusta causa.

Il contributo dovrà essere versato sul conto corrente intestato a Fai Federazione Autotrasportatori Italiani:

IT18U0306909606100000119700 riportando la seguente causale
FAI per l’emergenza Ucraina“,

potremo tutti offrire un nostro, anche piccolo, contributo.

Il Presidente
Paolo Uggè

Altre iniziative dal Territorio

Segnaliamo che la Fai di Torino si sta adoperando per sostenere gli aiuti alla popolazione dell’Ucraina in collaborazione con il SERMIG di Torino.

Alcune aziende associate hanno già messo a disposizione mezzi ed autisti per trasportare generi di prima necessità (alimentari a lunga conservazione, medicinali, coperte) fino al confine rumeno con l’Ucraina.

Le aziende che fossero interessate a partecipare a questa iniziativa, mettendo a disposizione uno o più veicoli, potranno contattare il seguente indirizzo mail: g.timossi@faitorino.it per conoscere le modalità operative.

Area Riservata