Anas e Polizia di Stato (Viabilità Italia) – Piano neve 2022/2023

Articoli del 05 dicembre 2022
5 Dicembre 2022
LAV22450 – Oggetto: Modalità di fruizione dell’esonero contributivo per le aziende con certificazione di parità di genere. Decreto del Ministero del Lavoro.
5 Dicembre 2022

Anas e Polizia di Stato (Viabilità Italia) – Piano neve 2022/2023

Roma, 05 dicembre 2022

 

Anche la Polizia di Stato sul proprio sito nella sezione Viabilità Italia ha reso  disponibile il nuovo piano neve predisposto da Viabilità Italia per la stagione invernale 2022-2023.
Il Piano contiene quanto necessario a prevenire e fronteggiare le criticità per la circolazione stradale dovute alle condizioni meteorologiche avverse, individuando le misure che gli organi di polizia stradale e gli Enti concessionari e proprietari delle strade ed autostrade attueranno in caso di neve o ghiaccio.
In particolare, sono disponibili:
•    le linee guida con l’indicazione dei codici colore relativi all’intensità delle precipitazioni nevose;
•    le tratte autostradali dove può essere attuato il fermo temporaneo dei mezzi pesanti e l’indicazione delle aree di accumulo degli stessi con il numero di stalli per la sosta disponibili;
•    l’elenco delle strade extraurbane e delle autostrade ove vige l’obbligo di portare a bordo idonei mezzi antisdrucciolevoli o di circolare con pneumatici invernali montati;
•    il protocollo operativo da adottare in caso di emergenza;
•    le principali arterie stradali in gestione alla società Anas S.p.A. maggiormente esposte al rischio neve;
•    la procedure da osservare in caso di pioggia ghiacciata – freezing rain;
•    il piano di vigilanza sulla rete ferroviaria.

Con l’occasione si richiama l’attenzione di tutti coloro che si metteranno in viaggio nei prossimi mesi a  controllare, prima di partire, lo stato di efficienza del veicolo e degli pneumatici nonché di informarsi preventivamente sugli scenari meteo attesi; durante il viaggio, mantenersi informati sulle condizioni del traffico anche facendo attenzione al contenuto dei Pannelli a messaggio variabile (PMV).
E’ possibile, inoltre, mantenersi costantemente informati sulle condizioni di percorribilità di strade ed autostrade:
•    chiamando il numero gratuito 1518 del C.C.I.S.S.;
•    ascoltando le trasmissioni di Rai Isoradio (FM 103.3) ed i notiziari di Onda Verde (su Radio 1, 2 e 3);
•    consultando il sito web cciss.it e mobile.cciss.it, nonché i siti internet delle singole Società
concessionarie autostradali.

***-***

L’Anas ha pubblicato l’elenco aggiornato delle tratte stradali e autostradali soggette all’obbligo di catene a bordo o pneumatici da neve, valido per la stagione invernale 2022-2023 (dal 15 novembre 2022 al 15 aprile 2023).

In particolare – rende noto l’Ente – “Durante la stagione invernale le precipitazioni nevose e i fenomeni di pioggia ghiacciata possono determinare situazioni di pericolo per gli utenti. I gestori delle reti stradali, in adempimento alle normative vigenti, possono prescrivere attraverso apposite Ordinanze che i veicoli a motore, esclusi i ciclomotori a due ruote e i motocicli, siano muniti di pneumatici invernali ovvero abbiano a bordo mezzi antisdrucciolevoli idonei alla marcia su neve e ghiaccio per la circolazione su determinate tratte stradali.

Gli pneumatici idonei alla marcia sulla neve sono contrassegnati da una marcatura (M+S; MS; M-S; M&S) e devono avere caratteristiche corrispondenti a quelle indicate nella carta di circolazione del veicolo.

 

Le attività finalizzate alla gestione delle emergenze in caso di precipitazioni nevose prevedono, tra l’altro, l’individuazione di aree dove sia possibile effettuare la sosta dei mezzi pesanti con massa a pieno carico superiore alle 7,5 t, nel caso in cui dalle competenti autorità venissero adottati provvedimenti di fermo temporaneo.

Le aree sono individuate a ridosso delle tratte stradali e autostradali di competenza Anas più esposte a criticità per la circolazione in caso di nevicate e integrano quelle individuate dagli altri gestori autostradali lungo le rispettive tratte di competenza.

 

Le criticità sulla viabilità stradale e autostradale suscettibili di avere riflessi sul regolare andamento dei servizi e della mobilità del Paese, sono gestiti dal Centro di Coordinamento Nazionale in materia di Viabilità (Viabilità Italia) istituito presso il Ministero dell’Interno – Direzione del Servizio di Polizia Stradale.”

 

Aree di Stazionamento mezzi pesanti

Tratti stradali dove vige obbligo di catene a bordo