TRASPORTO RIFIUTI. Piena reciprocità tra imprese italiane e vettori esteri nei trasporti trasfrontalieri da e per l’Italia.

Conftrasporto è intervenuta presso l’Albo dei Gestori Ambientali per richiedere fortemente che i vettori esteri, che già effettuano trasporti di rifiuti da e per l’Italia, completino la loro iscrizione, con tutta la documentazione richiesta alle imprese italiane (dotazione minima di personale e di mezzi, copia delle rispettive carte di circolazione, perizia tecnica sulla loro idoneità al trasporto dei rifiuti, copia della Licenza comunitaria o delle autorizzazioni per trasporti internazionali di merci, volume di affari, attestazione pagamenti di segreteria ecc,…)., entro la scadenza del 30 settembre 2017.

 

Nell’auspicare che detta scadenza non venga ulteriormente rinviata, Conftrasporto esprime quindi la propria soddisfazione per la piena reciprocità e la ristabilita parità di condizioni di concorrenza che si avrà dal 1° ottobre 2017, tra le imprese italiane ed i vettori esteri che già operano da e per l’Italia e per la quale si batte da oltre venti anni, soprattutto per il tramite dei Presidenti delle sue Associazioni specializzate di settore.

13 settembre 2017

About Us

About Unify dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Maecenas eget nisl id libero tincidunt sodales.

Latest Posts



I nostri contatti

Piazza G. G. Belli, 2
00153 Roma (IT)

tel. (+39) 06/58300213
fax (+39) 06/5816389